Emergency

Office beauty case: tutto il necessario da avere sempre con sé

No panic: con questi beauty essential non verrete mai più colte impreparate

Francesca Pelucchi

Vi sarà certamente capitato di accorgervi, appena prima di un importante meeting, di avere un’unghia sbeccata o i capelli non proprio in ordine come speravate, ma non sempre, purtroppo, c’è il tempo per correre a fare una veloce manicure o la piega. Che fare in questi casi? Non c’è da disperarsi: basta avere un beauty case da ufficio ben fornito e nessun imprevisto potrà rovinarvi il look (e l’umore).  

GLI INDISPENSABILI
Che sia un aperitivo con i colleghi oltre l’orario di lavoro o la call su Skype con un cliente oltreoceano, è sempre importante avere un aspetto curato dai capelli fino, perché no, alle unghie dei piedi.

Nel beauty case ideale, quindi, non può proprio mancare un prodotto multiuso che sappia dare una rinfrescata al trucco e una sferzata di energia alla pelle stanca, per riottenere subito luce e tonicità. Si tratta delle famose acque di bellezza o brume, veri e propri “energy drink” per la pelle, che permettono di non doversi rifare il make up, ma di ritrovare comunque un aspetto “come nuovo”. Il tocco in più? Prima di spruzzare queste acque, un rapido ritocco al fondotinta e una passata di bronzer o illuminante vi assicurerà risultati a prova di stanchezza.

Una faccenda poi piuttosto intollerabile è una manicure in disordine: il consiglio è di avere sempre con sé un lacquer dello stesso colore del vostro smalto che possa servire per veloci ritocchi o, se la situazione è irrecuperabile, dei comodi dischetti solventi monouso. Perché è meglio un’unghia nuda, che con lo smalto rovinato.

Se i vostri capelli gridano vendetta – o pietà, a seconda dei casi – e desiderate ottenere un look come appena uscite dal parrucchiere, ricorrete senza esitazioni allo shampoo secco, che deterge le chiome sciupate e dona volume in poche spruzzate a quelle piatte; una styler o curler in formato mini può, invece, aiutarvi a lisciare o ad arricciare velocemente, assicurandovi una piega impeccabile.

Ultima, ma non meno importante, la bocca. Ovviamente una passata di rossetto – sempre perfetto un colore neutro, nude, da giorno come da sera – può ravvivare l’aspetto, ma le labbra, per risaltare davvero, devono essere ben idratate e in coppia con un sorriso fresco affinché l’effetto sia top (e non flop). Un kit spazzolino e dentifricio sarebbe l’ideale, altrimenti esistono dei foglietti rinfrescanti o dei ditali pulenti che ne sostituiscono l’azione, lasciando la bocca fresca e profumata. 

Francesca Pelucchi

Ama la bellezza in tutte le sue forme.