ungere

Speciale Olio Viso: a ogni pelle il suo elisir di bellezza

L'olio viso è il più grande alleato della nostra pelle. Non ci credete? Scopritene proprietà e benefici, poi ringraziateci

Barbie Turici

Se l'accostamento delle parole "olio" e "viso" vi fa storcere il naso, regalandovi quasi istantaneamente l’immagine della vostra faccia lucida e appiccicosa come una frittella al luna park, sappiate che è il momento di cambiare idea e fotografia mentale.

L'olio è infatti particolarmente affine alla nostra pelle – che di suo produce olio – e per questo motivo è in grado di penetrare più a fondo rispetto alle normali creme idratanti.

A COSA SERVE L'OLIO VISO?
La sua funzione? Nutrire la pelle in profondità, ma anche lenirla, rinnovarla, combattere l'insorgere dei segni del tempo, la secchezza e persino – udite udite – purificarla.

Naturalmente, come i ragazzi, non tutti gli oli viso sono uguali e non tutti gli oli viso vanno bene per tutte. Per trovare quello perfetto è infatti necessario conoscere a fondo il proprio tipo di pelle, le sue esigenze, e poi sperimentare provandone alcuni fino a trovare the one, quello che sarà il nostro partner magari non per la vita, ma almeno per una stagione.

AMATISSIMO DALLE STAR
Forse stentate ancora a crederlo, ma anche le star vanno pazze l'olio viso, così come per i ragazzi carini. Tra un red carpet, un viaggio intercontinentale e un set cinematografico, la lista delle nostre amiche che non vivono senza olio viso è lunghissima.
Tra queste troviamo Christina Ricci, fan dell'olio viso di Clé de Peau Beauté – un blend di olio di peonia e orchidea – e Kim Kardashian, che adora Hydrating Oil di Anastasia Beverly Hills, che unisce olio di jojoba, olio di rosa canina e olio di borragine.
Emma Stone e Mila Kunis invece usano regolarmente l'olio di argan di Josie Maran, uno dei best seller nelle profumerie americane.Tra le icone di bellezza che amano l'olio per il viso c'è anche Sophia Loren, che da brava italiana si affida all'olio di oliva per avere una pelle nutrita e luminosa. Del resto, se un filo d'olio evo può trasformare in un vero e proprio miracolo il più triste dei piatti dietetici, perché non può fare lo stesso sul nostro viso?

AD OGNI PELLE IL SUO OLIO
Guardatevi allo specchio e siate oneste con voi stesse: la vostra pelle è arrossata? Potrebbe essere sensibile. Notate delle screpolature? Molto probabilmente è secca. Vedete fastidiosi brufoletti, pori ostruiti e notate una patina untuosa? È lei, la pelle grassa. Oppure, più semplicemente non ci capite niente? È possibile che abbiate la pelle mista. Ecco allora a quali oli viso puntare in base al vostro tipo di pelle e alle vostre esigenze.

OLIO VISO PER PELLE NORMALE:
God bless the pelle normale. Generalmente compatta e senza particolari problemi, la pelle normale può essere a volte stanca, spenta e desiderosa di coccole extra. Ecco che l'olio viso entra in scena come un partner attento e amoroso, pronto a regalarle l'emozione che cerca.
Tra gli olii universali utili a regalare luminosità e vigore alla pelle, troviamo l'olio di rosa canina, un elisir di bellezza eccezionale che vanta tra i suoi attivi vitamina C, omega 3, omega 6 che penetrano a fondo nella pelle sviluppando la produzione di collagene. In più è ottimo per ridurre l'aspetto delle cicatrici.

OLIOV VISO PER PELLE SECCA
La pelle secca presenta imperfezioni, irritazioni e pellicine "sollevate", per questo motivo necessita di nutrimento. Si tratta probabilmente di un tipo di pelle ferita dalla sua precedente relazione, ma pronta a ricominciare.
L'olio viso consigliato in questo caso è sicuramente l'olio di argan, ricco di anti ossidanti ed equilibrante. Ottimo anche l'olio di avocado, che svolge una funzione anti infiammatoria, idrata a fondo e protegge la pelle dai raggi UV.

OLIO VISO PER PELLE GRASSA
Oleosa, con imperfezioni come brufoli, punti neri e pori dilatati, la pelle grassa può essere un incubo. La soluzione? Olii viso in grado di idratare in profondità, regolare la produzione di sebo ed evitare l'ostruzione dei pori.Gli amici del cuore della pelle grassa sono l'olio di vinaccioli, che è leggero e ricco di antiossidanti, vitamina C ed E, e l'olio di jojoba. L'olio di jojoba è quello più affine alla pelle umana, vanta un facile assorbimento, regola la produzione di sebo e tende inoltre a chiudere i pori e a proteggere la pelle dalle aggressioni esterne.

OLIO VISO PER PELLE MISTA
Si tratta di un mix assolutamente imperfetto tra pelle secca e pelle grassa, ovvero quella più comunque. Alcune zone del viso sono secche, mentre altre – generalmente la zona T, che include naso, mento e fronte – tendono a essere oleose, con imperfezioni.
Quali oli viso si prendono cura del cuore spezzato della pelle mista? L'olio di semi di girasole e l'olio di maracuja, entrambi leggeri e sebo regolatori, riescono a penetrare nell’epidermide con facilità, rallentando inoltre il processo di invecchiamento cutaneo.

COME APPLICARLO?
Gli oli si stendono sulla pelle pulita, da soli o in combinazione con la propria crema idratante: un paio di gocce tamponate sul viso sono sufficienti a nutrirla e regalare l'effetto desiderato.
Per un effetto impacco extra-coccola, applicate un paio di gocce in più sull’epidermide detersa prima di andare a dormire. Al risveglio desidererete abbracciare la vostra pelle (e anche noi!).

GLI OLI VISO DA PROVARE
Siete pronte ad aprire la vostra Tinder-app della skin care e trovare l'olio della vostra vita? Ne siamo felici!
Ricordate però che ancora più efficaci dell'olio puro sono efficaci i blend, i mix di oli che uniti tra di loro riescono a trasformarsi in vere e proprie pozioni magiche, più magiche della cioccolata calda della domenica, mentre fuori piove.
Trovate gli olii viso da provare nella gallery, e ricordate: aspettiamo i vostri ringraziamenti!

Barbie Turici

90% beauty junkie - 10% glitter.