DEBORAH MILANO

La guida definitiva al mascara perfetto

Tecniche, regole e trucchi per applicare il mascara alla perfezione e avere delle ciglia da urlo. I 15 comandamenti per diventare una vera esperta (e c’è anche un bonus!)

Francesca Pelucchi

In collaborazione con Deborah Milano

Spesso basta indossare quello per sentirsi a posto. Apre lo sguardo, ridefinisce la forma dell’occhio, dona maggior impatto a tutto il viso. Il 90% delle donne, infatti, non può uscire di casa senza. Stiamo parlando del mascara: il prodotto di make up più indispensabile di tutti. Ma non accontentatevi di una passata e via. Esistono tecniche di applicazione furbissime per far sì che funzioni al meglio e piccoli trucchi per renderlo ancora più performante.

1 — A ZIG ZAG
Probabilmente tutte noi lo sappiamo che il mascara andrebbe indossato con movimenti a zig zag (quante volte ce l'hanno ripetuto?), ma quasi nessuna lo fa. Fate questo test e provate a muovere lo scovolino da destra a sinistra, partendo dalle radici fino alle punte. Vedrete che il risultato sarà il migliore di sempre.

2 — PRIMA E DOPO
Nonostante la regola vorrebbe che si usi il piegaciglia prima di applicare il mascara, il trucco sarebbe invece di utilizzarlo anche dopo. È questo infatti il golden moment in cui l'azione curvante ha più presa perché fissa al meglio il prodotto, oltre che le ciglia. Fondamentale però è che il mascara non sia ancora asciutto, altrimenti il rischio è che le ciglia si spezzino. Il tocco da maestro in più è poi scaldare leggermente lo strumento anche solo con un po’ d’aria calda dell’asciugacapelli. Mi raccomando però di testare che non si sia scaldato troppo appoggiandolo prima su una mano e poi sugli occhi. 

3 — SAFE & SOUND
È molto importante cambiare il mascara frequentemente, non usarlo per più di 3 mesi, o comunque dopo la data di scadenza, per evitare infezioni e batteri. Ma anche prima della data di scadenza il mascara può risultare secco e difficile da stendere. Qualora accada, per far sì che torni a essere morbido, basta immergere il tubo chiuso in un bicchiere d’acqua bollente. Ritroverà subito la sua texture migliore.

4 — EFFETTO CIGLIA FINTE
Anche le ciglia ne hanno uno che però non viene mai considerato, ma è altrettanto importante. Si applica infatti il mascara solo sul lato esterno pensando di aver terminato il lavoro. Invece per ottenere il famoso effetto "ciglia finte" il segreto è stendere il prodotto anche sul lato interno. Per farlo bisogna guardare verso il basso, così l'applicazione è più comoda. Le prime volte risulterà un po’ innaturale, ma ci si abitua.

5 — PAROLA DI KIM
Soprattutto se le ciglia sono poche, per regalare più spessore, prima del mascara potreste provare ad applicare un primer: volumizza, fortifica e aumenta la durata. Kim Kardashian, invece, per ampliare al massimo il volume usa un po' di concealer con uno scovolino pulito, lascia asciugare e poi passa al mascara. 

6 — SPECCHIO SPECCHIO DELLE MIE BRAME
Mettere il mascara è un lavoro di precisione. Meglio perciò stare molto vicine allo specchio quando lo si applica in modo da avere il totale controllo della situazione e minimizzare il rischio disastri.

7 — REWIND
Se però qualche danno si è fatto, basta saper correggere gli errori. Per cancellare eventuali sbavature o segni lasciati dal mascara sulla pelle durante l’applicazione, l'ideale è imbibire un cotton fioc di tonico o latte detergente, e passarlo, ma solo dopo aver lasciato seccare la sbavatura, altrimenti il mascara si spargerà ancora di più.

8 — NO AI GRUMI!
Per evitare che si formino spiacevoli grumi durante la stesura del mascara, basta tirare verso l'alto la palpebra superiore: in questo modo le ciglia si separano naturalmente come un ventaglio e il rischio che si formino grumi diminuisce.

9 — IN VERTICALE
Forse non tutte sanno che lo scovolino si può usare sia in orizzontale che in verticale. Infatti, se vogliamo dare solo una passata leggera, ottenere un look molto naturale e dare maggiore definizione delle ciglia, si può passare solo la punta dello scovolino (ovviamente dopo aver tolto l’eventuale eccesso di mascara). In questo modo si riescono a pettinare le ciglia quasi singolarmente. Questa è una tecnica ottima anche da usare sulle ciglia inferiori, più corte e piccole e che necessitano maggior precisione.

10 — CON UN CUCCHIAINO
Per indossare il mascara anche sulle ciglia inferiori esiste poi una tecnica un po' più creativa, basta non esagerare con la quantità di prodotto, altrimenti il rischio è di incappare nell'effetto Arancia Meccanica. Un trucchetto per evitare le sbavature è quello di usare un cucchiaino. Non spaventatevi: bisogna metterlo vicino alla rima inferiore dell'occhio, appena sotto le ciglia, e solo dopo passare all’applicazione. Può sembrare strano, ma funziona!

11 — EFFETTO SMOKEY
Per un effetto smokey eyes molto naturale
, dopo aver messo il mascara sulle ciglia inferiori, prima che si asciughi completamente, si può sfumare con un pennellino o un cotton fioc in modo che segni un pochino la palpebra inferiore. In questo modo si definisce meglio lo sguardo e si intensifica l’effetto dell’eventuale matita nera o ombretto sfumato sotto.

12 — TOCCO FINALE
Il mascara è finito, ma non buttatelo via
, soprattutto se avete molto amato lo scovolino del prodotto che stavate usando. Dopo averlo pulito con lo struccante e lavato con acqua bollente, fatelo asciugare all'aria e riutilizzatelo per il final touch per separare le ciglia dopo aver applicato il nuovo mascara.

13 — A BOCCA APERTA
Probabilmente non ve ne siete mai accorte, ma quando mettete il mascara vi viene spontaneo aprire la bocca. Ecco, è un bene che lo si faccia perché quando la bocca è aperta, per riflesso, non si muovono gli occhi e si riesce a essere più precise.

14 — IL RITOCCHINO
La sera la tentazione è forte: nessuna ha mai voglia di struccarsi e ritruccarsi prima di uscire. Ripassare il mascara però non è efficace e si rischia di creare solo pesanti grumi. Se però si desidera un ritocchino veloce si può prendere uno scovolino pulito, inumidirlo con un po’ di crema e passarlo sulle ciglia prima di dare una nuova mano di mascara. L’idea è quella di rimuovere l’eccesso di mascara e ammorbidire le ciglia prima di fare, eventualmente, un’altra passata. Così facendo non si rischia di seccare le ciglia o creare spiacevoli grumi.

15 — RIMOZIONE AGGRAZIATA
Dopo aver imparato a mettere il mascara alla perfezione, non resta che saperlo anche togliere senza spennarsi le ciglia. Prima di tutto bisogna utilizzare struccanti specifici per occhi a base oleosa: sono più delicati rispetto alle formule acquose perché sciolgono il mascara in minor tempo. Le formule bifasiche sono indicate invece per mascara waterproof o in genere per trucchi intensi. Basta imbibire un dischetto di cotone di struccante e appoggiarlo sulle palpebre, esercitando una delicata pressione sulle ciglia per qualche secondo. In questo modo il detergente svolge al meglio il suo compito, senza il bisogno di sfregare una zona sensibile come il contorno occhi. Poi lentamente muovere il dischetto sull'area interessata e il trucco sparirà definitivamente.

BONUS! GOOD NEWS  
Per chi volesse poi semplificarsi la vita, Deborah Milano presenta Mascara 24ore Instant Maxi Volume per donare volume estremo (+ 170%) alle ciglia dalla radice alle punte, fin dalla primissima applicazione. La texture ultra pigmentata e long lasting assicura tenuta per tutto il giorno, mentre la formula è arricchita con leggerissime fibre dalla particolare forma cava per volumizzare, allungare e incurvare le ciglia istantaneamente.
Scoprite di più sul sito 

Credit immagine di copertina e illustrazioni: 150UP

Francesca Pelucchi

Ama la bellezza in tutte le sue forme.