rimedi

8 trucchetti di bellezza (ma non solo) per ritornare splendenti dopo una seratona

Un argomento che, almeno una volta nella vita, si è affrontato: esistono rimedi anti hangover? Provare per credere!

Alessandra Nido

Spesso si tratta di una vera e propria routine: finita la giornata lavorativa, ci si reca al bar sotto l’ufficio con colleghi e amici per un buon bicchiere di vino e due risate in compagnia, perfette per allentare lo stress.
Solitamente per le 20 si è a casa, in pigiama a guardare la replica della nostra serie tv preferita, ma a volte la musica cambia e l’aperitivo si trasforma in cena, la cena in un’altra bevuta e in un attimo ci si ritrova nel privè della discoteca più in della città senza effettivamente capire come sia potuto accadere.
 La mattina successiva, che fare? Come non assomigliare a un quadro di Picasso e tornare attivi e brillanti? Semplice, seguendo i nostri otto consigli di bellezza anti hangover: infallibili e che coinvolgono ogni parte del corpo. 

Acqua, acqua, acqua!
Può sembrare ovvio ma l’acqua, in casi come questo, diventa uno dei migliori alleati.
Se è noto che bere molto per riprendersi da una sbronza è cosa buona e giusta, è importante ricordare anche che l’acqua, specialmente se fredda, è perfetta per tonificare i tessuti. Per prima cosa sciacquate il viso ripetutamente: aiuterà il colorito e la grana della pelle e l’effetto The Walking Dead svanirà in men che non si dica. 

Trattate il contorno occhi
Un buon impacco freddo è un toccasana anche per la zona oculare: le vere party girl hanno sempre due cucchiai nel loro frigo, pronte ad ogni esigenza.
Nel caso in cui non vi siate precedentemente organizzate, è sufficiente prendere una tazza, riempirla di ghiaccio, e inserire al suo interno i cucchiai per almeno 2 minuti. Lasciateli quindi riposare 5 minuti, per non aggredire la pelle. Dopo questo tempo, prendete un cucchiaio e adagiatene il retro sulla palpebra mobile e sotto l’occhio, facendo una leggera pressione. Ripetete la stessa procedura anche per il secondo occhio. Miracoloso!

E poi coccolatelo!
Dopo aver fatto le ore piccole le occhiaie sono super delineate e l’eventuale color violaceo non aiuta per niente.
Lo step fondamentale è armarsi di un ottimo contorno occhi che contenga caffeina o che doni idratazione all’area in poco tempo. L’ effetto decongestionante è ciò di cui si ha bisogno per non assomigliare ad un panda.

Idratare il viso
Come svegliare il viso? Semplice, idratandolo e dandogli… una bella carica!
Per queste evenienze procuratevi una crema idratante ed energizzante: questi prodotti, infatti, stimolano le particelle del volto rendendo la pelle più rosea e illuminata. Tutto ciò di cui si ha bisogno dopo una serata impegnativa.

Occhi rossi, aiuto!
Se Twilight vi è sempre sembrata una storia affascinante, sappiate che non è il momento giusto per tentare di assomigliare a un vampiro.
Tutto ciò che vi serve è un collirio omeopatico: l’alleato indiscusso degli occhi rossi e della disidratazione oculare.
Se avete tempo e preferite un rimedio più “casalingo”, anche degli impacchi con bustine di tè o di camomilla sono davvero fenomenali. 

Fame, famissima!
Uno dei più classici sintomi dopo una serata movimentate - e alcolicamente impegnativa - è la fame: sareste in grado (almeno  parlando) di mangiare qualsiasi cosa, in porzioni mai viste prima.
Il consiglio è quello di abbandonare questa malsana idea e puntare tutto su frullati e centrifugati: un’ottima ricetta è quella che vede banana, yogurt (o latte di mandorla) e miele insieme. Un portentoso mix!

Make up time
Un tocco di make up rimane sempre il miglior alleato, specialmente in questa condizione.
Per uniformare il viso è molto meglio puntare su una BB cream piuttosto che sul fondotinta: la sua consistenza più leggera e idratante eviterà di segnare troppo i tratti (già) marcati eccessivamente del viso.
Sì al correttore, ma solamente nella zone delle occhiaie e al blush, specialmente in formulazione cremosa, da picchiettare al centro delle gote per regalare subito un colorito sano.
Il miglior consiglio? Evitate eyeliner o matite per gli occhi: oltre a marcare di più lo sguardo, siete davvero sicure di riuscire ad applicarlo al meglio nelle vostre condizioni?

Sorridete!
Non ti resta che mettere da parte i tacchi alti, sfoggiare il miglior sorriso e sperare ardentemente che questa giornata finisca il prima possibile.
E ricordate: è buona norma ripromettersi che non lo si farà più… ma sappiamo che succederà ancora (forse).

Credit immagine di copertina e illustrazioni: 150UP

Alessandra Nido

Beauty editor, lipstick addicted, divora serie TV.