TEATRO

I fuori sede: la storia di speranza e di coraggio di un gruppo di amici

Uno spettacolo teatrale che dà voce ai malati di cancro e che porta per la prima volta su un palcoscenico i giovani pazienti oncologici

Redazione

Utilizzare il teatro per sensibilizzare l’opinione pubblica sui diritti irrinunciabili degli oltre tre milioni di pazienti oncologici italiani. E, al tempo stesso, dare voce a chi è stato colpito da questa malattia: testimoniare la forza, il dolore e l’energia necessaria per affrontarla. Sono questi i due principali obiettivi che si prefigge l’opera teatrale I fuori sede: la prima dedicata ai giovani alle prese con l’esperienza del cancro.

I protagonisti de I fuori sede sono otto studenti universitari che frequentano diversi atenei ma che vivono nella stessa casa. Ragazze e ragazzi come tanti, che studiano, lavorano, s’innamorano, litigano, si divertono, ma che soprattutto guardano al futuro con la felice incoscienza della loro età, con entusiasmo.
Lo scorrere di queste esistenze viene però interrotto da una notizia con la quale nessuno pensava di doversi misurare: uno di loro, Giacomo (che interpreta se stesso) riceve una diagnosi di tumore dopo una visita per uno strano dolore alla gamba. 

Il cast dello spettacolo

Il progetto è stato ideato dall’Associazione Pancrazio, un team di studenti universitari che—insieme a Maria Teresa Carpino e Gigi Palla e al supporto della Federazione FAVO—ha deciso di mettere insieme questo spettacolo così necessario: "Il teatro è vita. Ecco perché può essere uno strumento per sublimare un’esperienza di vita così forte come il cancro" queste le parole di Antonio Virzì, fondatore e Presidente della Società Italiana di Medicina Narrativa. Parole che forniscono una chiave di lettura perfetta per la storia raccontata da questi ragazzi—una storia che vuole soprattutto parlare di resilienza e futuro per creare un’opportunità di comunicazione intorno a un tema così personale e così complicato, ma che è venuto il momento di affrontare. Insieme e senza paura.

 

I fuori sede andrà in scena il prossimo 19 maggio al Teatro Quirino di Roma a partire delle ore 20.30 e sarà poi replicata anche a Milano al Teatro Manzoni, a Napoli al Teatro Mercadante e a Catania al Teatro Stabile.