cambiare vita

Una famiglia XXL: dimagrire è un'impresa extra extra large

La sfida di tre cugini patologicamente obesi per perdere i chili di troppo sotto la guida del Dr. Charles Procter Jr

Redazione

Drew sale sulla bilancia del chirurgo bariatrico e sul display compare la scritta "stop". Neppure lo strumento di un centro per obesi riesce a quantificare il suo peso. Almeno lui, però, all'istituto è riuscito ad arrivarci; sua cugina Chitoka è bloccata in casa da 3 anni. Di fronte a queste situazioni la terza cugina, Naomi, può dirsi fortunata: cammina senza problemi e la bilancia è riuscita a darle un responso. Drew, Chitoka e Naomi sono tre membri di una famiglia con gravi problemi di peso, il cui percorso verso una nuova vita è seguito passo dopo passo dal nuovo programma “Una Famiglia XXL” (titolo originale “Family by a Ton”) in onda su Real Time da lunedì 26 Marzo alle 23:05.

Non è facile dimagrire e diventa un'impresa ancora più ardua quando si fa parte di una famiglia che festeggia un intervento di chirurgia bariatrica con una cena ipercalorica

Vite al limite formato famiglia
“Una famiglia XXL” segue la stessa forma narrativa di “Vite al limite”, mostrando le lotte per la perdita di peso, i trionfi e le sconfitte di persone patologicamente obese che si approcciano alla chirurgia bariatrica. Cambia però l'ambientazione, che da Houston in Texas si sposta ad Atlanta in Georgia (stato in cui la quota di obesi supera il 30 per cento e al posto del dottor Nowzaradan c'è il dottor Charles Procter Jr; ma la particolarità di questo programma sta tutta nel legame che esiste tra i pazienti seguiti dalle telecamere: sono tutti appartenenti a una super famiglia in cui quasi nessuno è normopeso.

Il dottor Charles Procter Jr

Naomi infatti ha una sorella, Nikki, che si è sottoposta all'intervento un anno prima e una madre, Beverly, che l'ha appena affrontato per dare a lei e ai cugini il coraggio di intraprendere questo cammino. Anche il fratello di Drew, Danny, è ricorso alla chirurgia bariatrica e tutti gli altri, chi più chi meno, dovrebbero prendere in seria considerazione un'alimentazione più sana e uno stile di vita più attivo. Ma l'operazione di bypass gastrico non è una passeggiata e non c'è una formula magica che fa scomparire i chili di troppo: le complicazioni sono dietro l'angolo. 

I protagonisti: in ordine crescente (di peso ed età)

Naomi Anderson: ha 29 anni e fa il turno di notte come tecnico sanitario in un ospedale. Ha un fidanzato e sogna di diventare madre, ma a causa del suo peso il suo desiderio rischia di rimanere irrealizzato. Da giovane era una cheerleader, praticava molti sport ed era terrorizzata dall'idea di ingrassare perché vedeva sua madre, sua sorella e i suoi cugini obesi e aveva paura di diventarlo anche lei. La situazione è andata fuori controllo al college:  «Un giorno mi sono risvegliata con 180 chili addosso», racconta. Decide così di ricorrere alla chirurgia bariatrica seguendo l'esempio della sorella e della madre.

Andrew “Drew” Stewart: ha 42 anni ed è il cugino di Naomi. Vive con l'anziana madre inferma e si occupa di lei, ma la sua mobilità comincia a diminuire a causa del peso. Negli ultimi anni del liceo era un atleta, giocava a football e a basket, mangiava molto ma consumava anche tanto, poi la madre si è ammalata e piano piano ha cominciato a ingrassare senza rendersene conto. Ogni giorno si scola 2 litri di bevande gassate, mangia al fast food almeno 4 volte alla settimana e adora ciambelle, caramelle e cibo spazzatura in generale. Il suo peso rimarrà un'incognita (anche per lui) almeno fino alla seconda puntata. L'esempio della zia Beverly, della cugina Naomi e del fratello Danny, lo convincono a intraprendere il percorso per farsi operare. 

Chitoka Light ha 49 anni e dei tre cugini è quella più grave: a causa della sua obesità patologica non esce dalla sua stanza da 3 anni. Trattenuta dalla sua “prigione di carne”, come la definisce lei, si è organizzata per fare tutto dal letto: ha specchi, telecamere e monitor per avere una visione completa della casa, una prolunga per afferrare gli oggetti e una sorella – normopeso – che le fa la spesa e le compra tutto il cibo spazzatura che desidera. Chitoka ha iniziato a ingrassare in quarta elementare e quando il peso ha cominciato a causarle dolore e difficoltà nei movimenti si è  semplicemente adattata, evitando di fare le scale, camminando di meno e acquistando un'auto più grande. Ha provato diverse volte a farsi operare ma non raggiungeva mai il peso richiesto dal dottore per poter procedere. È indecisa perché teme complicazioni, ma non vuole essere lasciata indietro dalla sua famiglia.

Volete sapere se Naomi, Drew e Chitoka riusciranno a cambiare vita? Non perdetevi "Una famiglia XXL, da lunedì 26 marzo alle 23:05 su Real Time, canale 31.

RealTime

Stile impeccabile, sfide all'ultimo dolce e tante storie da raccontare: entrate a far parte del mondo Real Time! Siamo sul Canale 31 del DTT e 131 di Sky.