(h)app(y)

Felicitapp: il benessere a portata di smartphone

Dalle app per meditare a quelle per scacciare i pensieri ansiogeni, il web pullula di tecno-escamotage per tornare a essere felici

Camilla Sernagiotto

È ciò che l’uomo più desidera, quella sorta di Nirvana emotivo e cognitivo a cui qualsiasi religione aspira: la felicità.
L’essere umano sembra imprescindibile dal tentativo di dimostrarsi anche e soprattutto un essere felice. La ricerca dell’happiness è diventata nella società odierna una vera e propria mission che, tuttavia, spesso diventa come quella del noto film: impossible. Tentando di onorare l’impegno preso con se stessi di sorridere, spesso si finisce con l’ottenere l’esatto contrario a causa di questa continua, spossante e snervante ricerca.

Eppure non è possibile tirarsi indietro: da Albano a Madre Teresa, tutti hanno cantato e professato la felicità. Le è stato da poco dedicato perfino un corso di studi all’Università di Yale in cui si anatomizza la gioia, magari andando oltre al cuscino di piume e all’acqua del fiume che sembrano bastare ad Albano e Romina.
Tornando a Madre Teresa: "la felicità più grande è essere utili agli altri". Questo devono aver provato gli sviluppatori delle applicazioni per smartphone che promettono agli utenti lo smile, quello vero. Benché Papa Francesco abbia dichiarato che “La felicità non è un’app che si scarica sul telefonino”, noi nel dubbio ci proviamo. Non si sa mai che funzioni.
Ecco le migliori:

La Mindfulness App (Android, iOS)
È tra le app di salute più scaricate in Svezia, Danimarca e Olanda (non a caso, tre dei Paesi con il più alto tasso di felicità). A grande richiesta è arrivata anche in Italia e comprende 4 meditazioni guidate di Mindfullness, il fortunato metodo che aiuta a tornare pienamente presenti. Ci sono anche le meditazioni silenziose con trilli di campane tibetane e le utili funzioni di promemoria per ricordarsi di fare pratica durante il giorno.

5 Minuti Meditazione (Android, iOS)
Questa app comprende 20 meditazioni audio facili da seguire che permettono di alleviare lo stress e coltivare la calma interiore. Con un’interfaccia facile che risulta a portata di chiunque, l’app è in continuo aggiornamento e quotidianamente aggiunge nuove sessioni disponibili. Anche in questo caso lo scopo principale è quello di riportare l’attenzione al momento presente servendosi dell’aiuto di semplici esercizi psichici.

Happify (Android, iOS)
È la wellness app più seguita negli Stati Uniti. Offre giochi rilassanti e riflessioni guidate, il tutto finalizzato ad aumentare sia l’autostima sia la positività. Tra gli esercizi più gettonati ci sono Shine on (per sottolineare tre vittorie che hanno coronato la giornata) e Serenity Scene (un relaxing game che consiste nell’osservare l’immagine di una spiaggia).

Coach.me (Android, iOS)
Quest’app è un motivatore virtuale che ha in sé un’incredibile forza, ossia quella dell’opinione degli altri. Si tratta infatti di un’applicazione i cui utenti fanno parte di una community che partecipa attivamente ai progressi di ciascuno. Quando il traguardo personale viene raggiunto, anche gli altri esultano e si uniscono alle gratifiche. Quest’anima social è il punto di forza di Coach.me.

WeCroak (Android)
È l’app che ricorda all’utente che dovrà morire. Sembra un controsenso annoverarla tra i tecno-escamotage per raggiungere la felicità eppure è proprio così: questo memento mori che invia 5 messaggi al dì relativi al destino di morte che ci accomuna (correlati da citazioni macabre di personaggi illustri) si rifà a un proverbio del Buthan secondo cui solo chi si ricorda per almeno 5 volte al giorno che è mortale può anelare alla felicità.

One-Moment Meditation® (Android, iOS)
Quest’app propone piccole azioni quotidiane svolgibili in pochi minuti che faranno accrescere il livello di amor proprio nonché di joie de vivre. Ciò che rende smart questa applicazione è il fatto che i consigli pratici per essere meno ansiosi e depressi vengono impartiti attraverso accattivanti video di 5 minuti. Unendo le iniziali del nome, viene fuori – non a caso - il verso principe della calma: OMM.

Prano (Android)
È un’app che insegna a respirare in maniera corretta per agevolare stati d’animo positivi. Con un pacchetto di 13 tipologie di respirazione differenti che vanno da quella contro l’insonnia a quella per purificare il fegato, Prano mette a disposizione validi strumenti per un detox corporeo e spirituale. Contempla perfino un metodo respiratorio per combattere i dolori mestruali.

Calm (Android, iOS)
Votata da Apple come la migliore App del 2017 e definita da Human Tech “L’app più felice del mondo”, è lo strumento più scaricato per praticare esercizi di Mindfullness e meditazione in generale. Con vademecum guidati volti a ritrovare la pace interiore, Calm aiuta a combattere ansia, insonnia, stati depressivi e deconcentrazione, innalzando sia il livello emotivo sia quello cognitivo.

Credit immagine di copertina: Bruce Mars, Pexels

Camilla Sernagiotto

Giornalista, autrice, filologa e scrittrice. Ma il lavoro più bello rimane quello di mamma di due gemelli