curiosità

In riva al mare, a teatro o su un veliero: i luoghi più insoliti dove sposarsi in Italia

Per i futuri sposi alla ricerca di una location unica nel giorno delle loro nozze, le alternative non mancano: si va dalla cerimonia in un faro a quella in un museo

Anna Verrillo

Addobbi, partecipazioni, bomboniere ed abiti: in vista di un matrimonio, i futuri sposi non possono trascurare nessun dettaglio. Eppure, per quanto atelier, tipografie e negozi di fiori possano sottrarre tempo prezioso alle giovani coppie, nessuna questione potrebbe rivelarsi più spinosa della scelta della location per il loro giorno più importante. Non tutti, infatti, sembrano volersi accontentare di chiesette di campagna e ristoranti sfarzosi: sempre più esigenti, i futuri consorti si mettono alla ricerca di luoghi unici, che possano rappresentare la perfetta cornice per la loro storia d’amore. Le proposte sono varie ed alternative: si va dalle spiagge ai tesori architettonici ed artistici del Belpaese, senza dimenticare teatri, per gli sposi più istrionici, o la romantica Verona per quanti vogliono sentirsi esattamente come Romeo e Giulietta.

Come in un film: il matrimonio in riva al mare
Acque cristalline, sabbia dorata e il rumore delle onde ad accompagnare il fatidico "sì lo voglio": chi non ha mai fantasticato su un matrimonio in spiaggia come nei più romantici film americani? L'idea non è così difficile da realizzare, e non c’è neppure bisogno di raggiungere i lidi della California per metterla in atto. Sono infatti molte le strutture  italiane che mettono a disposizione una location suggestiva proprio in riva al mare, da addobbare ad hoc per il proprio giorno più bello.  Si può scegliere tra l’esotico Chia Laguna vicino a Cagliari, il mondano beach club Nikki Beach Versilia, a Marina di Pietrasanta (LU) o il Capovaticon Resort Thalasso & Spa sulla famosa Costa degli Dei in Calabria, per suggellare la propria storia d’amore davanti al vulcano Stromboli. Tra le possibili opzioni anche il lussuoso Hotel Excelsior di Pesaro o il suggestivo Grand Hotel Convento di Amalfi, un'ex abbazia con vista sul Golfo.

Il "sì" in riva al mare al Chia Laguna

Col vento in poppa: sposarsi su un veliero
Per i lupi di mare che non vogliono invece rinunciare all’avventura c’è la possibilità di pronunciare il fatidico 'sì' a bordo di un veliero. Il Veliero Tortuga, a Napoli, permette ad esempio agli sposi di scegliere la rotta da seguire, avendo a disposizione destinazioni esclusive come Sorrento, Ischia, Positano o l’intramontabile Capri. Per quanto invece riguarda il banchetto di nozze, gli chef di bordo propongono agli ospiti specialità dalla tradizione partenopea reinterpretate in chiave moderna.  Offerta altrettanto suggestiva quella del veliero La Signora del Vento, ubicato a Gaeta. Dotato di 400 mq di ponte, può ospitare fino a 160 invitati, in una location che potrà essere allestita secondo i gusti degli sposi. Per il menù, non mancheranno, ovviamente, pietanze di mare.

Va in scena il 'sì': le nozze a teatro
Per "portare in scena", letteralmente, il proprio amore è possibile sposarsi sulle tavole di un palcoscenico: ospiti ed invitati potranno in questo modo godersi come un vero e proprio spettacolo il coronamento del vostro sogno. Ad offrire questa singolare possibilità è il teatro Carignano di Torino: costruita tra la fine del '600 e l’inizio del '700, la struttura può ospitare fino a 150 invitati, permettendo agli sposi anche di organizzare un piccolo rinfresco nella suggestiva Sala delle Colonne.  Se invece si preferisce una cerimonia per pochi intimi, la scelta potrebbe ricadere sul teatro più piccolo del mondo,  ovvero  il Teatro della Concordia di Monte Castello di Vibio, in provincia di Perugia.

Un post condiviso da herone (@herone) in data:

Come Romeo e Giulietta: i luoghi storici di Verona
Rivivere invece una delle più grandi storie d’amore di sempre è possibile grazie all’iniziativa "Sposami a Verona". I futuri consorti potranno legare il proprio "Sì" alla vicenda di Romeo e Giulietta, ambientata all'inizio del '300 nella città scaligera, sposandosi in location come Palazzo della Ragione a Palazzo Barbieri. Non è possibile convolare a nozze, ma effettuare una proposta di matrimonio o regalare l’anello alla propria amata  sul celebre balcone di Giulietta: attenzione, però, non ci sarà tempo per monologhi all’altezza di Shakespeare. La location si può infatti riservare per un tempo limite di 10 minuti.

Lontani da tutto: il matrimonio al faro
Una location mozzafiato a picco sul mare e la natura incontaminata della Sardegna: sposarsi al Faro Capo-Spartivento, poco lontano da Cagliari, potrebbe rivelarsi un’esperienza quasi mistica. La struttura, che ha ospitato nel corso dei secoli artisti, compositori e scrittori in cerca d’ispirazione, si adatta perfettamente agli sposi che cercano per il proprio giorno più importante intimità e discrezione, senza rinunciare tuttavia ad un po’ di rustico glamour. Oltre che su una scenografia mozzafiato, le coppie potranno contare anche su un servizio impeccabile ed una proposta enogastronomica costruita ad hoc dallo chef.

Un post condiviso da ales&ales (@aleseales) in data:

Amore e arte: sposarsi al museo
Perché non unire l’utile al dilettevole e mettere in risalto l’invidiabile patrimonio artistico italiano nel giorno più importante della propria vita? Sono molti i siti storici ed archeologici che offrono questa possibilità agli sposi amanti dell’arte: si va dal Palazzo Madama a Torino  a al Museo Santa Giulia a Brescia, passando per il museo Bardini a Firenze. Chi preferisce una cerimonia a cielo aperto, invece, potrà coronare il proprio sogno d’amore tra le rovine greco-romane di Paestum, che incantarono i viaggiatori del Grand Tour, o tra quelle senza tempo del Circo Massimo. Lo scorso gennaio, infine, anche la Reggia di Caserta ha aperto le proprie porte ad una coppia di novelli sposi: per celebrare le proprie faraoniche nozze nel palazzo reale, tuttavia, i due hanno dovuto sborsare ben 30.000 euro.

RealTime

Stile impeccabile, sfide all'ultimo dolce e tante storie da raccontare: entrate a far parte del mondo Real Time! Siamo sul Canale 31 del DTT e 131 di Sky.