nastro rosa

La pillola contraccettiva, la malattia negli uomini e il vaccino anti-HPV: alcuni dei quesiti più comuni legati al cancro al seno

Domande e soprattutto risposte su alcune delle tematiche maggiormente legate a questo tumore

Real Time X AIRC

Quando si parla di prevenzione l'informazione è un'alleata fondamentale. Riguardo al cancro al seno, e ai fattori che possono aumentare il rischio di ammalarsi, circolano ancora molti interrogativi, false credenze e poche certezze. Abbiamo raccolto 3 delle domande più diffuse e le loro risposte più corrette e affidabili
Fare buona informazione significa ottenere un grosso vantaggio nei confronti della malattia e compiere un passo in più per la prevenzione.

Getty Images

DOMANDA: Prendere la pillola contraccettiva può aumentare il rischio di sviluppare un tumore? 

RISPOSTA:
Dipende da quanto se ne fa uso—pochi mesi di contraccezione ormonale non hanno un grande effetto sul rischio di sviluppare un tumore legato agli ormoni.
La maggior parte degli studi analizza donne che hanno assunto la pillola per almeno cinque anni. In ogni caso, è bene ricordare che gli studi sull'associazione tra pillola contraccettiva e sviluppo di tumori sono complicati dal fatto che alcuni degli effetti sono rilevabili solo dopo molti anni dall'utilizzo. Nel frattempo le pillole in commercio cambiano nel dosaggio e nella formulazione, rendendo difficile applicare i risultati di tali studi alla situazione attuale. Esistono però sufficienti dimostrazioni del fatto che un uso prolungato della pillola anticoncezionale aumenta lievemente il rischio di cancro al seno, alla cervice uterina e al fegato, ma riduce in modo significativo il rischio di cancro dell'ovaio e dell'endometrio. L'aumento di rischio è comunque legato al proprio rischio individuale di partenza, che può variare da donna a donna (ecco perché è compito del medico prescriverla e non può essere assunta senza consultarlo).
Nella scelta di questo metodo contraccettivo entrano però in gioco altri fattori di valutazione, come la grande protezione nei confronti delle gravidanze indesiderate.

Unsplash

DOMANDA: Quanto è diffuso il cancro al seno negli uomini?

RISPOSTA:
L'American Cancer Society stima che quest'anno verranno diagnosticati, negli Stati Uniti, 2.600 casi di cancro al seno con 440 decessi. Si tratta quindi di una malattia 100 volte meno diffusa tra gli uomini rispetto alle donne.
Allo stesso modo L'AIRTUM, l'associazione che raggruppa i Registri Tumore italiani, stima che nel nostro Paese si contino circa 300 casi l'anno:  dunque si tratta di una malattia rara, ma non rarissima. Importante è rilevare che la prognosi del tumore è diversa nei due sessi: nell'uomo il cancro al seno , anche a parità di diffusione al momento della diagnosi, sembra essere più aggressivo. Le ragioni possono essere duplici: da un lato spesso l'uomo è portatore di mutazioni genetiche che rendono le cellule maligne più aggressive, dall'altro a volte si giunge alla diagnosi tardivamente, proprio perché si tende a non immaginare che i disturbi rilevati possano essere ricondotti a questo tipo di causa.

Getty Images

DOMANDA: a 10 anni dall'introduzione quali sono gli effetti del vaccino anti-HPV? 

RISPOSTA: Una recente analisi condotta da Suzanne Garland del Royal's Women Hospital di Victoria, in Australia, ha valutato l'impatto dei 187 milioni di dosi di vaccino somministrate in 130 Paesi da 10 anni a questa parte.
L'effetto è un crollo delle infezioni, ridottesi fino al 90%, una riduzione delle anomalie rilevate al Pap test del 45% e un calo drastico anche dei condilomi genitali (oltre il 90%.)
Uno studio precedente, uscito nel mese di febbraio 2016 negli Stati Uniti, mostra una riduzione delle infezioni del 64% giustificata tuttavia dal fatto che in Australia, come in Italia, la vaccinazione è stata offerta gratuitamente alle ragazze di 12 anni, mentre negli USA è a pagamento ed è stata effettuata solo dal 37% delle ragazze.

Per maggiori informazioni sulla ricerca, cura e prevenzione del cancro al seno visitate nastrorosa.it

RealTime

Stile impeccabile, sfide all'ultimo dolce e tante storie da raccontare: entrate a far parte del mondo Real Time! Siamo sul Canale 31 del DTT e 131 di Sky.