LOVE

10 cose che non sapete su Tommaso Paradiso e i Thegiornalisti

Fate un ripassone delle loro canzoni e scoprite tante curiosità sul gruppo più amato del momento.

Dorotea De Spirito

“Ok al tattaratàtta scendi allora” se questa frase apparentemente senza senso è in grado di farvi sussultare e vi rimanda a pensieri romantici e sonorità anni ’80, sapete di chi stiamo parlando. Sono la band del momento, anche se non vogliono essere chiamati band, ‘Ci definiamo band per la comunicazione, ma in realtà siamo tre persone che hanno scritto delle cose insieme e che stanno facendo questo percorso insieme ora’. Il connubio perfetto tra gli anni 2000 in cui si sono formati e i ricordi di film, musica e ritmi che molti dei loro fan hanno – almeno cronologicamente—solo sfiorato. Sono i Thegiornalisti, gruppo musicale romano formato da Tommaso Paradiso, Marco Antonio Musella e Marco Primavera

Se siete tra gli sfortunati che non sono riusciti ad accaparrarsi un biglietto per il nuovo tour, non disperate, stasera alle 21:10 su Real Time non perdetevi Radio Italia Live.
E mentre vi preparate a cantare a squarciagola, fate un ripassone di alcune delle strofe più amate e scoprite 10 cose che, forse, ancora non sapete sulla band

1. Noi siamo gli alberi / Quelli che si vanno a baciare sotto tutte le stelle, pure se stiamo immobili / Ci tocchiamo con le foglie e le mani
 Inizialmente i ragazzi non suonavano insieme ma in formazioni distinte, si sono “uniti” nel 2009, dando origine al progetto Thegiornalisti. A oggi sono molto orgogliosi del loro percorso musicale e dei loro inizi. Il nome deriva da un’intenzione precisa: raccontare con la loro musica la realtà, come fa un giornalista.

2. Spero che / Mi auguro di cuore che / Non ci incontreremo mai più / Per non perdere l'ultimo /Briciolo di dignità che mi rimane /Ed evitare di squagliarmi sotto il sole
Molti li avranno iniziati ad apprezzare dall’uscita del singolo “completamente” ma il primo album del gruppo, intitolato “Vol.1”, risale al 2011. Nel 2012 è stata la volta di “Vecchio.” Registrato a Londra, nei famosissimi studi di Abbey Road.

3. La mia malinconia è tutta colpa tua / La mia malinconia è tutta colpa tua / È solo tua, la colpa è tutta tua / E di qualche film anni ottanta
 Non è un mistero che le sonorità, e anche i video, del gruppo si rifanno molto agli anni’80, secondo Tommaso Paradiso questo è stato il decennio più bello per la musica.

4. È una questione così senza senso / Magari forse un giorno arriverà /Qualcuno che mi dica cosa fare / Qualcuno che sa già come si fa
Tommaso Paradiso voleva intitolare il loro quarto album a Cristiano Ronaldo, secondo Tommaso infatti il calciatore rappresenterebbe un grande esempio di costanza, passione e impegno.

5. Ti mando un vocale / Di dieci minuti / Soltanto per dirti / Quanto sono felice
Tommaso Paradiso non si separa mai dal suo cellulare, con cui ama rispondere ai messaggi dei fan. Ma non solo, se Tommi ha un momento di pausa non disdegna una partita a qualche gioco, compreso… Scala 40 per il telefono!

6. Sotto il cielo, sotto il cielo / Di Berlino, di Berlino /Mangio mezzo panino / E ti riperdo
Il frontman della band è a un appassionato del buon cibo, si può definire un vero gourmet, ciò nonostante uno dei suoi piatti preferiti trasuda semplicità: la mitica cicoria ripassata alla romana! Tommi è anche un intenditore di vini e ha un debole per i vini “naturali”.

Incorpora video

7. La tua bici rossa Atala / Che pedalavi solo a piedi scalzi/ Con le dita piene di sabbia”
Tutto il gruppo vanta un’incredibile cultura cinematografica. Essendo nati e cresciuti a Roma i ragazzi hanno sempre respirato un’aria intrisa di cinema, frequentando moltissime persone dell’ambiente e costruendo tanti dei loro pezzi più noti attraverso immagini e rimandi cinematografici. I colleghi definiscono Tommaso un “citazionista”: capace di intrattenere intere conversazioni utilizzando solo battute tratte dai film che più ama.

8. La notte arriva / Sul divano / Il posacenere /Raccoglie gli ultimi pensieri dentro me
Tommaso è laureato in Filosofia ma se le cose con la musica non fossero andate bene avrebbe ripiegato dedicandosi alla piccola ditta di famiglia, che si occupa di pietre preziose. “io sarei stato contento… un po’ meno mia madre!” ha scherzosamente ammesso.

9. Vorrei morire brillo / Mentre ascolto questa canzone /Sfrecciando a duemila sotto un lampione
Tra i numerosi riferimenti del gruppo, dal punto di vista musicale, troviamo Lucio Dalla, gli Stadio, Venditti e anche Vasco Rossi. In occasione del MI AMI festival di Milano dell’estate 2016, Tommaso è salito sul palco per interpretare “Bollicine”, proprio di Vasco.

10. Le tue foto mi uccidono, love/ I tuoi baci guariscono, love / Love mio, dove sei? Non ti vedo più
Tomasso è al momento legato alla bella Carolina Sansoni, la ragazza che appare anche nel video della canzone “New York”, attenzione però: Tommaso è un fan sfegatato della Lazio mentre Carolina… della Roma! Una vera divisione di cuore ma tranquilli: neanche la diversa fede calcistica sembra scalfire la serenità della coppia. “La Corea del Nord (o il Derby!) non potrà fermare tutto questo”

Non perdetevi Radio Italia Live questa sera alle 21:10 su Real Time canale 31 e in streaming su Dplay

RealTime

Stile impeccabile, sfide all'ultimo dolce e tante storie da raccontare: entrate a far parte del mondo Real Time! Siamo sul Canale 31 del DTT e 131 di Sky.