PETTEGOLE

Real Gossip: l'Oscar rubato a Frances McDormand, Britney Spears e ancora le Spice Girls

È stata una settimana molto movimentata nel mondo dei vip, scopriamo cosa è successo

Stefano Consiglio

Nel mondo dello showbiz, la settimana appena trascorsa è stata dominata naturalmente dagli Oscar, con il loro carico di meravigliosi look da red carpet, vittorie e sorprese.
Ma sono anche successe altre cose, a Hollywood e dintorni: se vi siete persi qualche notizia, ecco la selezione della settimana di #RealGossip

#RealCOLPODISCENA
Proprio mentre Frances McDormand festeggiava la sua vittoria come migliore attrice protagonista, il suo Oscar veniva rubato! Proprio così: al Governor’s Ball post Oscar il 47-enne Terry Bryant ha approfittato di un attimo di distrazione dell’attrice per arraffare la preziosa statuetta. Ma non è scappato: ha postato un video su Facebook in cui ringraziava per l’Award, come se l’avesse vinto lui. 
La polizia lo ha arrestato, anche se Frances McDormand non aveva intenzione di denunciarlo. Il guaio è che, tecnicamente, il proprietario della statuetta rubata è l’Academy, che non ha alcuna intenzione di chiudere un occhio sull’accaduto: ora Terry rischia fino a 3 anni di carcere.

#RealVIRAL
Gli spettatori della notte degli Oscar hanno invaso Twitter e Instagram di domande e battute su Jennifer Garner che, ripresa dalle telecamere mentre applaudiva, a un certo punto ha fatto un’espressione strana come se si fosse appena ricordata di avere lasciato aperto il gas a casa.
Resasi conto di essere diventata un fenomeno virale, la star di Pearl Harbor ha risposto ai vari Meme sul suo profilo Instagram, doppiandosi nella sequenza incriminata. In uno degli spezzoni scherza sul suo essere single dicendo «Congratulazioni a The Shape Of Water… forse dovrei iniziare a frequentare un pesce».

#RealPARTY
Dopo la notte degli Oscar, si sa, le star confluiscono tutte verso i party più esclusivi. Uno dei più desiderati e riservati è quello tenuto ogni anno da Madonna. E quest’anno, complice anche l’attesa per il suo prossimo disco, Miss Ciccone ha voluto con sé ospiti che potessero attirare quanta più attenzione possibile. Per questo ha invitato Kim Kardashian e l’astro nascente del rap Cardi B. Con la più famosa delle Kardashian, Madonna sta anche facendo affari nel campo dei prodotti per la pelle. Veronica Louise si conferma il solito genio del marketing, anche se molti suoi fan l’hanno criticata per aver ceduto allo strapotere dell’influenza del clan Kardashian. 
La cosa più strana è stato leggere che Cardi B ha dichiarato di essere «cresciuta ascoltando Madonna perché sua mamma l’ascoltava». Speriamo che Madge non legga il post…

#RealCAOS
L’avevamo lasciata la settimana scorsa con la notizia di un crollo nervoso e di un intervento della polizia nella sua casa di Los Angeles. Sette giorni dopo, la situazione di Tori Spelling sembra tornata più o meno alla normalità. Secondo alcune fonti la ex Donna di Beverly Hills 90210 starebbe pianificando un grandioso party di compleanno per l’ultimogenito Beau, di 1 anno. Al contempo, accarezzerebbe l’idea di un altro figlio (il sesto) con il marito Dean McDermott. Questo nonostante abbia rischiato grosso durante l’ultimo parto a causa di alcune complicazioni. A rendere il tutto ancora più complesso, la ex moglie di McDermott: Mary Jo Eustache, ha dichiarato che Tori sta pagando di tasca sua gli alimenti che Dean dovrebbe versarle ogni mese. A questo punto la crisi della settimana scorsa è più che spiegata!
Tori, noi come sempre ti sosteniamo e ti auguriamo il meglio… ma forse dovresti fare un po’ di ordine. Soprattutto per quanto riguarda tuo marito!

#RealVAIALAVORARE
Di mantenimenti ne sa qualcosa anche Britney Spears, a sue spese però. Pare che l’ex marito di Brit, Kevin Federline, abbia chiesto un aumento sulla, già ben nutrita, somma di denaro che riceve ogni mese da più di 10 anni e in seguito al divorzio. Stando alle cronache, Kevin vorrebbe 40 mila dollari al mese, invece degli attuali 20 mila. Britney Spears è tanto buona e cara, ma come riporta il tabloid Us Weekly questa volta non ha intenzione di cedere. E meno male: è dal 2004 che lavora come una pazza per mantenere i figli e quello sfaticato di Kevin, con nel mezzo un esaurimento nervoso documentato con ferocia da tutta la stampa mondiale. Kevin, ascolta le parole della Principessa del Pop e… «get to work, b*tch!»

#RealALLORA?
Proseguiamo con un altro aggiornamento su una notizia data la settimana scorsa: la reunion delle Spice Girls. Le 5 ragazze dovrebbero presenziare al matrimonio di Meghan e Harry del 19 maggio, e fin qui ci siamo. La novità sulla questione Spice Girls è che, stando a quanto dichiarato da Mel C al Sun, un tour sia da escludere al 100%. Il motivo? Pare che Victoria Beckham sia stata «molto chiara» a rifiutarsi di imbarcarsi in una serie di concerti.
Questa reunion sta diventando un lento gioco al ribasso: prima sembrava che la band fosse pronta a un vero comeback, poi è stato escluso un disco nuovo, poi anche un tour. Andrà a finire che si riuniranno per una mano di briscola durante una diretta Instagram: ma noi ci saremo!

#RealMOLTOMALE
Questa settimana Tommy Lee, ex marito di Pamela Anderson e fondatore dei Mötley Crue, è stato al centro di una brutta storia di violenza domestica: pare che le abbia prese da suo figlio Brandon, 21 anni. Dopo che Pamela aveva parlato del suo matrimonio con Tommy in un’intervista alla tv inglese, Lee si era lasciato andare a una serie di tweet poco gentili nei confronti della ex bagnina più famosa della tv. Per difendere l’onore di Pam, lunedì scorso Brandon ha preso il padre a pugni. Nei giorni successivi ha poi dichiarato che alla base della lite ci fossero anche i problemi con l’alcool di Tommy, che dal canto suo si è definito (sempre a mezzo Twitter) «più felice che mai della sua vita» e che si limita a «qualche bicchiere ogni tanto mentre si gode la pensione dopo 30 anni e oltre di onesto lavoro».
Subito dopo, si è cancellato da Twitter. E meno male, a questo punto.
Nella questione è intervenuta anche l’attuale fidanzata di Lee dichiarando che «la violenza non è mai una risposta.» E meno male che almeno una cosa sensata è stata detta, in tutta questa vicenda!

#RealFESTEGGIATA
Sharon Stone compie 60 anni sabato 10 marzo ma ha già iniziato a fare festa. Sul suo profilo Instagram ha pubblicato una foto dove è circondata da palloncini, regalati dai suoi figli Roan, Laird e Quinn. La stella di Basic Instinct e Casinò, evidentemente, ama festeggiare in grande ed è così favolosa che se lo merita proprio. Auguri!

Happy Birthday balloons from the boys. ❤️ #family

Un post condiviso da Sharon Stone (@sharonstone) in data:

#RealFAMILY
E sempre in tema di compleanni, Gwyneth Paltrow ha fatto gli auguri di compleanno all’ex marito Chris Martin condividendo una foto insieme ai figli Apple e Moses e ringraziandolo per “questi due” (i figli, appunto). Niente di strano, se non fosse per il fatto che Gwyneth, nel post, si rivolga a Chris chiamandolo “my brother”, “mio fratello”. In che senso? C’è un significato spirituale legato a qualche nuova disciplina orientale che Gwyneth La Life Guru sta seguendo, dietro al fatto di chiamare l’ex marito “fratello”? Oppure Gwyneth sta vivendo una momentanea “fase Cersei Lannister”? Preferiamo non saperlo: ciò che conta è che Gwyneth e Chris siano in buoni rapporti.

Happy birthday my brother. Thank you for giving me these two. 💖

Un post condiviso da Gwyneth Paltrow (@gwynethpaltrow) in data:

Stefano Consiglio

Vietargli la lettura di Eva3000 gli segnò l’infanzia.