PETTEGOLE

Real Gossip: morsi in faccia a Beyoncé e baci di fine stagione

Cosa è successo a Beyocé e chi ha baciato Cara Delevigne? Un nuovo resoconto della settimana delle celebrity

Stefano Consiglio

#RealDRAMA
Partiamo subito con una notizia che sta tenendo tutti col fiato sospeso: il morso in faccia a Beyoncé. Stando a quanto raccontato dall’attrice Tiffany Haddish, il fattaccio sarebbe accaduto a dicembre dell’anno scorso durante uno dei mega party che i signori Carter sono soliti dare a casa loro. 
A un certo punto della festa, «un’attrice avrebbe morso Beyoncé in faccia, la quale avrebbe subito chiamato Jay-Z per ritirarsi, sconvolta, in fondo alla stanza con lui.»
Ovviamente il mondo intero pende dalle labbra di Tiffany e di chiunque fosse presente al party per sapere il nome dell’attrice che ha OSATO mordere in pieno volto Queen Bey.
Ma nessuno si azzarda a fare il nome. Sui Social è partito il “Toto-Vampira” ma, ahinoi, il nome non è ancora saltato fuori.
Ma non ci basta il nome: vogliamo sapere di più! Per esempio: che sapore ha Beyoncé? È per caso un mix di Nettare degli Dei e polvere di stelle con note di Fierceness? È veramente umana? Com’è che questa “notizia” viene fuori proprio alla vigilia del tour mondiale con Jay-Z? E soprattutto come è possibile che l’attrice in questione non sia stata giustiziata immediatamente, dopo un affronto simile? Se qualcuno sa qualcosa, parli!

Un post condiviso da Tiffany Haddish (@tiffanyhaddish) in data:

Tiffany Haddish e Beyoncé poco prima che quest’ultima ricevesse un morso in faccia.

#RealCOMMITMENT
Sabato scorso gli Stati Uniti si sono mobilitati per March For Our Lives: una serie di manifestazioni per chiedere limitazioni al possesso di armi da fuoco, soprattutto per quanto riguarda gli adolescenti dopo il massacro di Parkland in Florida del 14 febbraio scorso, costato la vita a 17 persone. Molte celebrity hanno sostenuto economicamente il movimento, tra cui George e Amal Clooney, Oprah Winfrey e Steven Spielberg. Altre hanno sfilato nei cortei che si sono svolti in centinaia di luoghi negli Stati Uniti e nel resto del mondo: Paul Mc Cartney, Cher, Demi Lovato, Miley Cyrus, Ariana Grande, Kanye West e Kim Kardashian e Lady Gaga, solo per citarne alcuni. 

#RealREUNION?
Il nostro Osservatorio Permanente sulle Spice Girls questa settimana ha captato l’ennesima notizia sulla loro reunion: stando alla rivista Variety le 5 ragazze avrebbero in cantiere un film d’animazione con protagoniste 5 super eroine alle quali presteranno la voce. Il film veicolerà il messaggio del Girl Power. Forse non è il tipo di progetto che i fan della prima ora si aspettavano dopo tanto clamore per questa reunion (anche perché doppiare il successo di quel capolavoro di Spice Girls- il film sarà difficile)… però è sempre meglio di un calcio con le Buffalo, no? Ed è già un passo avanti il fatto che Victoria abbia acconsentito a metterci la voce, anche se non per cantare. 

#RealREUNION bis
Un’altra reunion che sta scuotendo i ricordi del pubblico in tutto il mondo è quella del cast di Dawson’s Creek per il 20° anniversario della serie tv. James Van Der Beek, Katie Holmes, Joshua Jackson, Michelle Williams e gli altri si sono riuniti davanti ai fotografi di Entertainment Weekly per celebrare la magia di uno dei “Teen Drama” più di successo degli ultimi anni.
È previsto un reboot per le struggenti vicende di Pacey, Dawson, Joey Potter e della loro “allegra” brigata? Niente di ufficiale, ma nessuno del cast esclude la possibilità di un seguito. E come risolvere il problema del personaggio interpretato da Michelle Williams, che nella serie è morto?
Semplice: la vincitrice del Golden Globe per Marilyn potrebbe eventualmente interpretare la figlia di Jen. Speriamo che almeno questa reunion non resti solo un sogno!

#RealBACIRUBATI
Anche i Vip sentono la primavera: ci sono stati ben due avvistamenti di baci schioccati tra celebrity questa settimana. Il primo è stato tra Paris Jackson e Cara Delevingne.
La figlia di The King of Pop e la supermodel si sarebbero scambiate un bacio mentre aspettavano un tavolo da Carlitos Gardel, un ristorante di Los Angeles, prima di una cena a 4 con Macaulay Culkin (il padrino di Paris) e la sua fidanzata.
Non si sa se Paris e Cara si stiano frequentando come coppia, quello che è certo è che ultimamente stanno passando molto tempo insieme, come si vede dal profilo Instagram della primogenita Jackson.

a r t .

Un post condiviso da Paris-Michael K. Jackalope (@parisjackson) in data:

#RealBACIRUBATI bis
Un bacio che ha colto di sorpresa il pubblico la settimana scorsa è stato sicuramente quello tra un’altra Supermodel e un’altra personalità legata alla musica. Stiamo parlando di Heidi Klum e Tom Kaulitz, il chitarrista dei Tokio Hotel. I due sono stati paparazzati dal Daily Mail mentre si scambiavano un bacio durante una pausa delle riprese di America’s Got Talent, di cui Heidi è giudice da un sacco di anni. Dopo la fine della sua storia col curatore d’arte Vito Schnabel, l’ex moglie di Seal è rimasta in ambito artistico per quanto riguarda la sua love life: si vede che ha occhio per il talento. Brava!

 

#RealROYALWEDDING
Una settimana in meno ci separa dal matrimonio più atteso dell’anno nel mondo dello Showbiz: quello tra Meghan Markle e il Principe Harry. E sono stati resi pubblici anche gli inviti per la cerimonia, sul profilo Instagram di Kensington Palace. Molto discreti e solenni, come si conviene a un’occasione ufficiale. Chissà cosa ne pensa Meghan, che quando non era ancora famosa arrotondava le sue entrate lavorando come calligrafa… 

#RealRICCANZA
Sempre in tema di matrimoni, una terribile disavventura ha visto protagonista Paris Hilton: l’ereditiera più famosa del mondo ha perso l’anello di fidanzamento! È accaduto in un esclusivo club di Miami dove si stava scatenando in danze sfrenate accanto al fidanzato, l’attore e modello Chris Zylka. E quando hai al dito un brillocco grande come il plettro di una chitarra può capitare di fare un movimento sbagliato… fatto sta che l’anello si è sfilato dal dito e il povero Chris ha passato il resto della serata a cercarlo per il locale insieme alla security.
Per fortuna, l’anello da 2 milioni di dollari è stato ripescato da un cestello del ghiaccio prima che qualcun altro «che di sicuro se lo sarebbe tenuto» (come ha scritto Paris su Twitter lunedì) lo intercettasse.
È proprio vero che alcune persone cascano sempre in piedi… o nel cestello dello champagne, in questo caso.

#RealBEAUTY
Christina Aguilera ha posato al naturale per la copertina di Paper Magazine (quella su cui anni fa aveva postato Kim Kardashian “rompendo l’Internet”). I suoi fan sono andati in visibilio, mentre i suoi haters l’hanno accusata di avere compensato l’assenza di make-up con il fotoritocco… Quel che è certo è che con questa foto il mondo intero ha scoperto che Christina ha le lentiggini e le stanno benissimo!

hi mom @papermagazine #Transformation #xtinaPAPER

Un post condiviso da Christina Aguilera (@xtina) in data:

#RealNOWAY
Concludiamo con una notizia a metà tra il bizzarro e l’esilarante: ha come protagoniste Katy Perry e una suora battagliera e riguarda una questione immobiliare.
Andiamo con ordine: sono anni che Katy Perry vuole comprare il Most Holy and Immaculate Heart of Mary Convent di Los Angeles per trasformarlo in un’abitazione.

Le proprietarie del convento, Suor Rita Callanan e Suor Rose Catherine Holz, invece, erano già in trattativa con una società che ne avrebbe fatto un hotel con ristorante. A un certo punto, stando alle parole di Suor Rita, è intervenuta l’Arcidiocesi di Los Angeles, andando contro il volere delle due Sorelle e spostando l’operazione in favore della cantante di I Kissed a Girl.
Nel frattempo, purtroppo, Suor Rose è morta e Suor Rita è rimasta da sola a combattere contro la popstar e l’Arcidiocesi, ma non si è persa d’animo: ha già raccolto oltre 30 mila dollari online per sostenere le spese legali e essere riconosciuta come l’unica proprietaria. E in questa saga legale a metà tra Dio Vede e Provvede, I Soprano Million Dollar Listing non è ancora detta l’ultima parola… forza Suor Rita!

Credit immagine di copertina: Getty Images

Stefano Consiglio

Vietargli la lettura di Eva3000 gli segnò l’infanzia.